4370 visitatori in 24 ore
 145 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro





Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Canti

Giacomo Leopardi è ritenuto il maggior poeta dell’Ottocento italiano e una delle più importanti figure della letteratura (leggi...)
€ 0,99


Merlino

La penna e ogni inchiostro

Introspezione
Troppo piccolo il mio mondo, solo,
senza spazio per il rumore strano,
troppo lento il mio vagar per strade
nella mia stanza resto e lo raccolgo.

Stento a dare tempo a sazi acefali,
li comprimo e li divoro nel mio ghetto
e compio il gesto greve del materno cuore,
faccio il mio sapendo l’assoluta morte.

La mia camera angusta è l’universo
che riceve il male e tutto il bene affonda
nell’inchiostro della penna, sanguinamento
e strazio il vomitare verbo e concepire.

Leggere e cibarsi dattilico e sdrucciolo,
segni e forse sogni d’essere nell’avere.
La boria distratta e stanca nell’accoglienza
attenta e viva per vivere e bere vanto.

In segregazione il folle sugge e sbrana
tutto il male, ogni sgretolamento di sensi,
il bene e il sale d’ogni dolore e pure la colpa
per predire la paura, lo sconforto e ogni gioia.

Un ascia tra le dita, da succhiare
da bestemmiare e da amare.
Il bestio si ricompone
tra le sue fauci.



Merlino 25/05/2016 21:18| 6| 675

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.

Nota dell'autore:
«scrivere è condannarsi a vivere dentro il mondo, dentro OGNI mondo senza sconti. Scrivere è a volte, morire per 'essere' vita»


 

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Sì decisamente talvolta scrivere è tutto questo. Appartenere al mondo dal quale estraniarsi nella speranza di un mondo migliore . Forse occorre veramente morire per ...vivere. La poesia può! La grande sicurezza di questi versi si sviluppa in un climax crescente che riesce a coinvolgere il lettore... ammirato. Il mio plauso.»
Club ScrivereLuciano Capaldo (26/05/2016) Modifica questo commento

«Sentimenti sempre espressi con grande euforia quelli del poeta. Condivisa poesia con note di assoluta bellezza poetica. Bella»
Club ScrivereRosita Bottigliero (26/05/2016) Modifica questo commento

«Una riflessione davvero profonda che sorprende per intensità e bellezza. Cosa significa "scrivere"? Come viviamo il momento in cui depositiamo i nostri pensieri sulla carta? Il poeta ci regala un'opera che sento immensa e congratularmi con lui è un grande piacere.»
Club ScriverePagu (26/05/2016) Modifica questo commento

«un pensiero che condivido così come la nota alla Poesia del bravo Autore... scrivere è nascere e morire allo stesso tempo... scrivere per reprimere delle paure, per sfogar ogni sentimento possibile che nasce dall'anima... versi scorrevoli e incisivi»
Club ScrivereGiacomo Scimonelli (26/05/2016) Modifica questo commento

«Bisogna un po' morire per poter vivere, come evidenzia nella sapiente nota l'Autore e, nella stanza dove si scrive avviene una profonda introspezione così ben intercalata in questa profonda lirica che tocca le vicende di ogni uomo. Molto Apprezzata!»
Club ScrivereGiovanni Ghione (25/05/2016) Modifica questo commento

«Scrivere è un dar voce a sentimenti, sensazioni che si liberano tra le pagine... Danzano i sogni tra le righe, ogni parola diventa, l'espressione dell'anima che si lascia andare, si consola, ama e si innamora...
La poesia è libertà in tutti i sensi, non deve essere una prigione dorata...
Poesia introspettiva, molto intensa e bella, in alcuni tratti ermetica...
Molto apprezzata!»
Melina Licata (25/05/2016) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Introspezione
Il lino sgualcito
Mi persi in un monastero
Perdersi per ritrovarsi
Io dico no!
La penna e ogni inchiostro
La stanza coi mobili

Tutte le poesie





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it