4084 visitatori in 24 ore
 244 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro





Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Il marito di Elena

Cesare Dorello è un giovane buono e studioso rimasto orfano di padre che studia legge all'università di Napoli con (leggi...)
€ 0,99


Merlino

Odiose guerre

Impressioni
Scrivo per non ascoltare
le grida, il silenzio e il clangore
di armature di latta; e di ferri
che sputano fuoco.
Odio il vociare di bimbi che accusano
i padri che lanciano coltelli
e le madri piangono per il futuro,
riempiendo scatole con maglie di lana.
Nei pensieri i cicloni si susseguono alle trombe
e le vittorie durano come l’infanzia
infrangendosi sulle spiagge di ricchi signori.
Ogni bandiera ha sotto i suoi figli
e col pianto delle donne si irrigano i deserti
aspettando che i giardini ricoprano la terra.
I giovani in trincea scaveranno ancora,
perché le fondamenta di questo mondo
sudano il sangue di mille e mille e uno fondatori.
Un pugno di terra non deve grondare di sangue
perché si dia da mangiare ai propri figli.



Merlino 09/08/2016 22:14| 9| 754

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.

Nota dell'autore:
«arriverà mai l'uomo a sentirsi famiglia con tutti prima di distruggersi?»


 

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Immagini forti che lasciando vivere realmente le emozioni che il poeta vuole tramettere. Molto apprezzata.»
Club ScrivereStefania Siani (12/08/2016) Modifica questo commento

«Forse un giorno l'umanita'arrivera'a sentirsi una grande famiglia, arrivera'a costruire per il bene comune anziche' distruggere. fino ad allora ascoltiamo le grida di chi soffre, grida che coprono i silenzi del l'indifferenza.»
Antonella Garzonio (12/08/2016) Modifica questo commento

«Come si può non essere d'accordo con l'Autore che attraverso la drammaticità di questi versi ci ricorda quanto il mondo sia malato ed in virtù di un famelico potere semina morte e distruzione. Come dicevo versi drammatici la cui mano dell'autore ha però saputo trattare a dovere.»
Francesco Scolaro (10/08/2016) Modifica questo commento

«Profonde parole in questa lirica che hanno valore inestimabile, sono un invito a deporre le armi, a non dare ascolto all'astio, a volersi bene ed essere tutti fratelli di una grande famiglia in un mondo che stillerà coriandoli di mille colori e non sangue o pianto di vedove, di orfani, di innocenti. Basta più dolorose guerre, inutili e dannose alla vita. Intense parole che fanno meditare. Bello lo stile poetico.»
Club ScrivereAngela Schembri (10/08/2016) Modifica questo commento

«La guerrav oggi non ha più una identità schietta, precisa. Dietro forse solo quella forma di edonismo iperbolico dell'uomop che passa attraverso la indifferenza, la supremazia, e la sconsiderazione anche della prole stessa che continua a crescere da sola o a morire da sola. Parliamo infatti di bambini nei cui occhi si legge la durezza della vita, già la rassegnazione e l'impegno di essere grandi adulti votati al sacrificio chissà per cosa. Finché l'uomo vivrà non ci sarà mai famiglia per lui. La china che abbiamo intrapreso conduce solo alla nostra cancellazione e anulla servono anche le poesie! Bellissima lirica. Sana e sapiente riflessioni che nascono da attenta e cristiana osservazione. Noi tutti dovremmo solo riflettere sul tempo!!!»
Luciano Capaldo (10/08/2016) Modifica questo commento

«Versi che descrivono una triste realtà...realtà assurda dove la guerra primeggia e gli innocenti pagano le conseguenze... non riesco a concepire la stupidità dell'essere umano che uccide un proprio simile senza motivo... le guerre arricchiscono chi le combatte, i fabbricanti di armi, coloro che hanno interesse a ricostruire e sfruttano situazioni particolari in angoli di Mondo dove basta poco ad innescare la miccia... versi profondi, versi intrisi di rabbia... una Poesia che deve farci riflettere sull'inutilità di guerre assurde...»
Giacomo Scimonelli (10/08/2016) Modifica questo commento

«condivido l'idea di porre fine a guerre inutili, che non hanno fine e che portano alla disperazione ed all'odio riflettiamo sulle parole del bravo poeta ... solo odore e rumori di ferraglia ... lirica forte ed apprezzata a elogio
riusciremo come, si legge nella nota, a risentirci una grande famiglia...»
Club Scriverecarla composto (10/08/2016) Modifica questo commento

«Una riflessione immensa e una splendida chiusa in una poesia che denuncia l'odio che da sempre invade il mondo. Purtroppo arriverà prima la distruzione che una sorta di pace a livello mondiale, perché troppe sono le divisioni, il fanatismo e la sete di potere. Il poeta ricorre a immagini molto intense, corpose per puntare il dito contro il male che da sempre vince. Una prova importantissima.»
Club ScriverePagu (10/08/2016) Modifica questo commento

«Potrà mai l"uomo sentirsi famiglia? Difficile dare una risposta, troppi egoismi e interessi personali ruotano intorno a guerre inutili e sanguinose... l'uomo nemico di se stesso, spada contro spada in un accanimento diabolico di prevalenza sull'altro... lirica dai toni forti e incisivi che toccano ii cuori sensibili a tutto questo orrore che ci annienta. Complimenti poeta»
Club ScrivereAnna Rossi (10/08/2016) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Impressioni
Stupore
Il parto
La prova d’un bischero
Il riscatto di quell’imberbe
Filippica
Io preferisco il sogno
Figli della Luce
Avanzi
I fiori di carta
Odiose guerre
La foggia di rammendi
Schubert (chiudendo gli occhi)
Handel (chiudendo gli occhi)
Notturno
Transumanza
Il mondo
La maledizione dei poeti
Inarrestabile

Tutte le poesie





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it