3172 visitatori in 24 ore
 202 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



Sempre in salita

Merlino

Nato a Palermo, 55 anni fa, segue gli studi tecnici, non per effettiva scelta, diplomandosi in elettrotecnica nel 1985. Nel medesimo anno, però, tormentato dalla ricerca del senso della vita, decide di seguire la strada del poverello di Assisi, e quindi intraprende la lunga strada degli studi ... (continua)


Nell'albo d'oro:
La fortezza
Un bacio vale la maledizione di un addio
se all'alba rivedrò il suo volto
e vorrò rivivere mille albe per il sapore delle sue labbra
e in ogni maledizione sognerò di rivederlo
rimanendo ancora appeso alle sue...  leggi...

La maledizione dei poeti
Il nostro amore, l’amore di chi vive dentro mura d’assenza
quello che svuota i crimini della loro stessa essenza
quell’amore che grida nel silenzio delle carceri
quello che fa silenzio tra le braccia d’una madre
questo amore, il nostro amore, è...  leggi...

Merlino

Merlino
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Immobile (11/09/2015)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Stupore (23/05/2017)

Merlino vi propone:
 La fortezza (16/11/2015)
 La maledizione dei poeti (27/09/2015)
 Una promessa (30/03/2016)

La poesia più letta:
 
La notte d’una farfalla (15/10/2015, 6008 letture)

Merlino ha 2 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Merlino!

Leggi i segnalibri pubblici di Merlino

Leggi i 1440 commenti di Merlino

Merlino su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 08/09/2018
 il giorno 01/09/2017
 il giorno 25/08/2016

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Merlino? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Merlino in rete:
Invia un messaggio privato a Merlino.


Merlino pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

I misteri della jungla nera

"I misteri della jungla nera" è il primo romanzo del ciclo indo-malese. La vicenda è ambientata in un'India di (leggi...)
€ 0,99


Merlino

Io preferisco il sogno

Impressioni
Mi risvegliai da un sogno
nel mondo dove il ricordo
è il presente e lascia ombra.

Il mondo dove non si grida,
dove la polis è nostra cosa
e non dei vili di cosa nostra.

Vidi degli uomini raggianti,
al servizio dell’agape scevri
da un potere che condanna.

Camminai con tasche piene,
e distribuivo il sereno volto
dove inganno è sconosciuto.

Beltà mi circondava libera,
la bugia non aveva maschera
e il potere era solo un servigio.

Confusione pressa la mente,
io son sveglio da un sogno?
o vivo adesso un raro incubo?

-la voglia di dormire ancora-



Merlino 18/10/2016 11:02| 15| 953 835


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Pagu - Paola Riccio - Anna Di Principe - Maria Luisa Bandiera - Sara Acireale - Cristiano De Marchi - Giovanni Ghione - Josiane Addis - Sabyr
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.

Nota dell'autore:
«la voglia di un mondo nuovo, la speranza. La rabbia!»


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Viviamo una realtà che ferisce il sentimento di giustizia e di solidarietà, allora ci rifugiamo del sogno sperando nel futuro, allontanando le paure e le delusioni del presente. Grande anche per me la voglia di dormire ancora...»
Club ScrivereAntonella Garzonio (22/10/2016) Modifica questo commento

«Staccarsi da una realtà piena di menzogne, dalla viltà del potere corrotto per entrare in un sogno protettivo... con il timore di non scacciare l'incubo... Versi molto profondi e significativi espressi con grande capacità. Molto apprezzata»
Sabyr (20/10/2016) Modifica questo commento

«Cercare di ritagliarsi uno spazio in questo mondo dove l'inganno e la malvagità regnano sovrani non è impresa da poco! Solo chi ha un'anima sensibile riesce ad inventare nella mente un regno dei sogni, dove tutto questo non esiste e scappare momentaneamente da un incubo... che è la vita.»
Club ScrivereRosanna Peruzzi (19/10/2016) Modifica questo commento

«Rifugiarsi nel sogno di un mondo migliore aiuta ad affrontare il giorno nuovo con maggiore speranza di potere cambiare tutte le brutture che ci circondano...è un modo per sopravvivere. Lirica di spessore poetico e di profondi contenuti. Complimenti al Poeta»
Club ScrivereAnna Rossi (19/10/2016) Modifica questo commento

«Versi tra sogno e realtà, cosa posso regalare agli altri, il desiderio di libertà, di pensiero, la ribellione verso il potere nascosto, sicuramente la speranza e il cambiamento. Oggi mi alzo,
è un nuovo giorno. Bellisimi versi profondi nei contenuti che fanno riflettere.»
Club Scriveremoreno marzoli (19/10/2016) Modifica questo commento

«"il potere era solo un servigio" "dove inganno è sconosciuto" ho estratto solo questi due versi dal sogno del Bravo Poeta per condividere tutta la lirica.
Sognare aiuta, l'ironia aiuta ma la realtà non muta. Corsi e ricorsi storici rappresentano in epoche diverse con modalità differenti le stesse (per essere gentili): "problematiche" perennemente irrisolte. !»
Club ScrivereGiovanni Ghione (18/10/2016) Modifica questo commento

«Il sogno è un viaggio onirico, al di là di un mondo marcio. Il poeta riinventa una realtà che gli è propria, con valori che scarseggiano nella società. Quell'idealizzare per fuggire le piccolezze alle quali siamo confrontati e condannati. In questa poesia l'autore oscilla tra ribellione e speranza: uscire dall'incubo di una triste realtà. La chiusa è di una grande forza. Si esprime il desiderio di non risvegliarsi fra le brutture odierne. Una poesia che cerca di conscientizzare il lettore.»
Club ScrivereJosiane Addis (18/10/2016) Modifica questo commento

«La speranza di poter vivere in un mondo privo di cattiveria è una priorità che regna in tutti i cuori sensibili e innamorati della vita... la sensibilità del Poeta raggiunge i massimi livelli in questa Opera... si vorrebbe contribuire a rendere migliore la vita ma ci si accorge che purtroppo questo non è possibile... solo nel sogno si potrà realizzare questo desiderio... versi profondi che condivido...»
Club ScrivereGiacomo Scimonelli (18/10/2016) Modifica questo commento

«Apprezzata poesia che enfatizza il sogno ove il mondo dispensa serenità e gioia ed allora ... perché svegliarsi in questo mondo forse è meglio tornar nel sogno anche se è solo un desiderio di serenità che manca alla vita ...»
Club ScrivereMaria Luisa Bandiera (18/10/2016) Modifica questo commento

«Svegliarsi e ritrovarsi nella società con le brutture che si rifiutano per immoralità e a volte ai limiti della legalità, è un incubo. Allora è necessario allontanarsi dagli inganni, dal potere che fa solamente guasti e da tutto ciò che che rende la nostra vita invivibile Una sorta di ribellione versificata con schiettezza e incisività, tanto da far riflettere il lettore. Complimenti per lo spessore del contenuto!.»
Club ScrivereAnna Di Principe (18/10/2016) Modifica questo commento

«Una protesta efficace e diretta, un sogno che rivela ideali e sensibilità.
Svegliarsi è doloroso, ma non serve continuare a dormire, non cambia nulla...è necessario esserci e fare anche una piccola cosa, anche soffrire per costruire a poco a poco, ecco... anche una poesia arriva al cuore, scuote gli animi e chissà potrebbe dare anche una piccola luce.
, molto apprezzato.»
Anna Maria Feliciotto (18/10/2016) Modifica questo commento

«Perché in sogno, si può camminare con le tasche piene di libera beltà, che si vorrebbe tornare a dormire... Versi magnifici che danno il senso al sogno.»
Club ScrivereLina Sirianni (18/10/2016) Modifica questo commento

«Ehi ma perché avere voglia di tornare a dormire, in fondo si tratta solo di vincere: lievi diffidenze, divergenze di vita, leggeri egoismi, simpatiche manie di protagonismo, anomale apatie della vita, recondite fissazioni, insoddisfazioni pressanti, estreme facilità ed insane voglie, forse qualcosa manca, ma poi la realtà diviene un sogno ... fammi un po' di posto.»
Wilobi (18/10/2016) Modifica questo commento

«Immenso è il desiderio di un mondo nuovo, più giusto, dove la bellezza sia rispettata. Sì, a volte è bello sognare, ma il risveglio è tremendo. Ottime e profonde riflessioni in un testo che condivido ed esalto.»
Club ScriverePagu (18/10/2016) Modifica questo commento

«Una ribellione frammista a rabbia ma anche a speranza, fede. Fiducia in un mondo diverso migliore che non sia solo una visione onirica. Fra chimera e sogno purtroppo la realtà di un mondo sempre più edonistico ed irriconoscente verso qualsivoglia scala di valori. Tutto oggi ha un prezzo, forse anche il sogno! Molto apprezzata, barvissimo poeta.»
Luciano Capaldo (18/10/2016) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Impressioni
Stupore
Il parto
La prova d’un bischero
Il riscatto di quell’imberbe
Filippica
Io preferisco il sogno
Figli della Luce
Avanzi
I fiori di carta
Odiose guerre
La foggia di rammendi
Schubert (chiudendo gli occhi)
Handel (chiudendo gli occhi)
Notturno
Transumanza
Il mondo
La maledizione dei poeti
Inarrestabile

Tutte le poesie





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it