4076 visitatori in 24 ore
 239 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro





Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Il marito di Elena

Cesare Dorello è un giovane buono e studioso rimasto orfano di padre che studia legge all'università di Napoli con (leggi...)
€ 0,99


Merlino

La rotta e i bastimenti

Riflessioni
Io mi portai a sedermi, tra le mentite spoglie
del vile che tradisce, che poi si muove a doglie;
un sordo che a vedersi nei seggi malandrini
rimuove ancor la sorte e beve e prende botte.

Sui prati della morte lo scontro si fa or forte
per chi da quelle rotte si abbarbica alla vita,
e fugge e poi ritorna per spendere i talenti
che spese da bambino tra i poveri perdenti.

La luna che sì tramonta d’argento lo colora,
e sposo allo divino tra mille poi si posa
da un dì riprese volo per bere e riposare;
agli angeli perduti preghiere vuol suonare



Merlino 09/11/2016 00:57| 7| 820

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.

Nota dell'autore:
«quando un uomo ha sperimentato ogni meschinità umana, ogni bene, e tutta la propria fragilità deve fare, a un certo punto, delle scelte ma, come diceva Kierkegaard, la libertà di scelta dell'uomo non ne fa la sua grandezza ma il suo perenne dramma. La fede forse può salvarlo dalla follia.»


 

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Tante sono le scelte da fare e il timore umano e terreno di sbagliare è sempre presente. Il poeta scrive una riflessione profonda e molto realistica che condivido. Versi profondi, molto espressivi. Il mio elogio.»
Club ScriverePagu (13/11/2016) Modifica questo commento

«Si rimane sospesi a queste tre quartine di un componimento unico. Tanto per il tema affrontato che la sua musicalità. Una riflessione sulle tappe della vita, spesso dolorose ...e quel filo di speranza che s'intravede nella chiusa.»
Club ScrivereJosiane Addis (12/11/2016) Modifica questo commento

«Il continuo confronto fra vita e pensiero dà origine alle contraddizioni dell'anima imponendo spesso scelte difficili e tormentate per chi odia ogni forma di meschinità.Apprezzata.»
Antonella Garzonio (12/11/2016) Modifica questo commento

«Un viaggio avventuroso tra le tappe della vita con mille dubbi e tante delusioni, ma aleggia sempre la speranza.
Costruzione affascinante e tante cose su cui riflettere. Plauso, ammirata.»
Anna Maria Feliciotto (11/11/2016) Modifica questo commento

«Un verseggiare fluido e incisivo dove il poeta spazia in vari argomenti, parlando di meschinità, redenzione e ricerca di se stessi cercando nella fede quello che si è perso nel tempo.»
Club ScrivereRosanna Peruzzi (11/11/2016) Modifica questo commento

«Sembrerebbe, a prima vista, un percorso di redenzione all'ultimo minuto nel senso tutta la vita sperimento e/o subisco le più crude meschinità e poi alla fine la fede mi salverà...ma la nota in cui si cita il filosofo danese mi porta piuttosto a pensare ad una profonda crisi esistenziale vissuta quotidianamente. La vita religiosa è l'ultimo livello di un percorso dapprima estetico e poi etico; sempre, però, i tre sentieri profondamente intrecciati nel proprio cammino, dove appunto la scelta ai bivi è libero arbitrio, ma anche tormento.
Molto piaciuta ed apprezzata per il contenuto e anche per la forma che rivaluta le rime!»
Club Scriverecarla vercelli (10/11/2016) Modifica questo commento

«Tre quartine di alta fattura ove l'Autore con la sua colta riflessione ci regala un pezzo di saggezza in cui si possono cogliere appineno le differenze tra la materia e lo spirito dove quest'ultimo assurge al cielo nello splendore eterno.»
Francesco Scolaro (10/11/2016) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Riflessioni
Le luci di un natale che non verrà
La rotta e i bastimenti
Tempi bastardi
Trapassar sarà poi miele
Le piaghe (venditori di vuote parole)
La pletora di spine
Voglio volare
Ascendenza
Oratione
Profumo
Penelope aspetterà ancora
Trapassar sarà poi miele
Stigmate
Il mio piccolo angelo

Tutte le poesie





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it