4076 visitatori in 24 ore
 239 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro





Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Il marito di Elena

Cesare Dorello è un giovane buono e studioso rimasto orfano di padre che studia legge all'università di Napoli con (leggi...)
€ 0,99


Merlino

Le luci di un natale che non verrà

Riflessioni
Tutto si appresta al dì di festa
per quel giorno che non verrà
in quella casa ch’è senza tetto,
nella speranza ch’è stata uccisa.

Tra le lamiere di una metropoli
o in quelle spente vie d’Africa nera
in mezzo a infanti che denutriti
mirano il cielo per rivedere Dio.

L’aurora sorge nei cuori miseri
senza la banda di zampognari
e in ogni giorno lei veste a festa
i nostri alberi e le nostre vie.

Lei dà la luce, infonde e anima
senza bisogno di ori e mirra
a quelli senza l'Ave Maria
e pure a chi non ha una stia.

Le cattedrali in fondo al vicolo,
le bianche notti che poi scintillano,
sono chimere per gli straccioni
che condividono la greppia.

Sono l’offesa per chi sta al buio
senza l’ausilio di quelle stelle,
se non producono bellezza
dentro nei cuori di chi fa festa.



Merlino 17/11/2016 15:15| 14| 697

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.

Nota dell'autore:
«la società consumistica che fa dimenticare il vero senso del Natale»


 

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Siamo ormai immersi in un circolo vizioso, siamo vittime e carnefici allo stesso tempo, non sappiamo fare a meno di questa società votata al fallimento nei suoi obbiettivi umanitari ma sempre più contorta su se stessa e frantumata dagli egoismi individuali che stanno raggiungendo limiti assoluti. Grande prova di sensibilità unitamente ad una innata bravura poetica.»
Francesco Scolaro (19/11/2016) Modifica questo commento

«Un Natale di luci, sfavillanti sulle vie del centro. Un Natale di pranzi mentre l'Africa ha fame. Questo per i più il giorno in cui nacque il Signore. Un giorno di luce oltre le miserie dell'anima in un contesto in cui anche la speranza pare morire... il mio elogio.»
Antonella Garzonio (19/11/2016) Modifica questo commento

«Quanta miseria ci circonda? e quanti divideranno un tozzo di pane con i più deboli...? il Natale arriverà, ma siamo certi che tutti conoscono il vero significato? Complimenti all'autore che ha saputo, con i suoi versi ricordarcelo...»
Club ScrivereMarinella Fois (18/11/2016) Modifica questo commento

«l'autore in questo caso non fa esercizio di filosofia nel quale è maestro ma in concretezza verseggia e pone il lettore a una attenta e interiore riflessione sulla festivita' imminente. fare un piccolo passo verso chi ha meno di noi.»
Club ScrivereFrancesco Rossi (18/11/2016) Modifica questo commento

«Una riflessione quanto mai esatta, visto che ormai tutto si riduce a poco. Si è perso il vero senso delle cose e ritrovarlo è assai difficile. Un tema importante in un lavoro ben strutturato e che ho sentito molto.»
Club ScriverePagu (18/11/2016) Modifica questo commento

«Si è perso il vero significato del Natale, chi ha le possibilità si lascia trascinare nel vortice consumistico e chi non può permettersi questo, viene lasciato indietro. Ottima riflessione!»
Club ScrivereLina Sirianni (18/11/2016) Modifica questo commento

«Purtroppo, con l'avvicinarsi delle festività, molti danno importanza solo alle vuote esteriorità esasperando, quasi in una stupida gara, esternazioni inutili.
Ma l'aurora sorge per tutti, e mi ostino a sperare che ancora vi sia bellezza nei cuori di chi crede, nei cuori di chi è ancora capace di donare anche solo un sorriso, un semplice gesto...
Il poeta, tocca l'animo, invita a riflettere e incanta con questi meravigliosi versi Complimenti all'autore.»
Anna Maria Feliciotto (17/11/2016) Modifica questo commento

«sono in sintonia con i commenti che mi hanno preceduto... non per tutti verrà il Natale non per tutti sarà una festa da ricordare versi significativi che arrivano elogio sincero»
Club Scriverecarla composto (17/11/2016) Modifica questo commento

«Ormai viviamo in una società che va ben oltre il consumismo... le differenze tra i troppo ricchi e i troppo poveri stanno diventando enormi, non esistono più le classi medie trainanti l'economia... Detto questo credo che il Natale arriverà comunque per tutti, poveri e ricchi e la bellezza di quella nascita si farà sentire nei puri di cuore e di buona volontà a qualsiasi ceto appartengano... Mai perdere la speranza di un mondo migliore che proprio il Natale annuncia.
Molto piaciuta ed apprezzata!»
Club Scriverecarla vercelli (17/11/2016) Modifica questo commento

«Arriva il Natale ma questi giorni di festa non saranno per tutti dei momenti lieti... molti potranno solamente immaginarlo mentre alcuni eccederanno come sempre... troppe differenze in questo tempo che continua a differenziare i poveri ed i ricchi... mi soffermo a pensare ai poveri bimbi che vivono in terre dove le guerre sono la regola... altro che Natale...
Complimenti all'autore per la chiarezza e l'incisività utilizzata per esprimere i propri pensieri...»
Giacomo Scimonelli (17/11/2016) Modifica questo commento

«La festa non lo è per tutti... In certi cuori il buio non si veste di insegne colorate, di luci vivaci... Emarginazione. solitudine. angoli e vicoli... E questa disperazione emerge in questi versi di grande sensibilità. Il mio plauso.»
Sabyr (17/11/2016) Modifica questo commento

«Occorre domandarci cosa significhi il Natale al giorno d’oggi. E nella nota l’autore lo evidenzia con chiarezza. Io credo, però, che il Natale verrà e sarà a dircelo proprio la miseria che ci circonda, nonostante facciamo di tutto per ignorarla. Ogni festa, ogni avvenimento, ogni “stato” è reale nella misura in cui viene avvertito nei nostri cuori. Fuori è apparenza, fumo, artificio. Piaciuto il testo per il tema, attualissimo.»
Club ScrivereRosetta Sacchi (17/11/2016) Modifica questo commento

«Una disamina puntuale ed acuta sulla società attuale, che all'avvicinarsi del Natale si appresta ai festeggiamenti soprattutto di carattere materiale, che stridono fortemente con la moltitudine di persone che non hanno le risorse economiche o/e affettive per celebrare la nascita di Gesù.
Condivido il sentire del sensibile e bravo Poeta, elogio!»
Club ScrivereAnna Di Principe (17/11/2016) Modifica questo commento

«C'è una parte religiosa ed una parte pagana quasi in ogni festività. Quella del Natale particolarmente sentita da tutti e dallo stesso abilissimo autore, amplifica ancor più questo gap sfavorendo proprio la parte spirituale, misericordiosa. Abbiamo imparato a fare i conti con un vocabolo antipatico " edonistico" è sinonimo di non fratellanza, di cecità d'animo, di insubordinazione verso ogni scala di valori ma è suddita del piacere e della sua rincorsa a tutti i costi. Tempi d'oggi... anche l'aria è diversa! Complimenti alla sensibilità e serietà di cuore del nostro caro poeta.»
Luciano Capaldo (17/11/2016) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Riflessioni
Le luci di un natale che non verrà
La rotta e i bastimenti
Tempi bastardi
Trapassar sarà poi miele
Le piaghe (venditori di vuote parole)
La pletora di spine
Voglio volare
Ascendenza
Oratione
Profumo
Penelope aspetterà ancora
Trapassar sarà poi miele
Stigmate
Il mio piccolo angelo

Tutte le poesie





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it